>

Parrocchia
San Giovanni Evangelista

Verona

Briciole di Saggezza



Avvisi Settimanali

Lunedì 11 Novembre

ore 16.15 catechismo 2-3 elementare ore 17.30 catechismo medie

Mercoledì 13 Novembre

ore 18 adorazione guidata dal gruppo missionario ore 19 messa

Giovedì 14 Novembre

ore 20.30 preghiera del gruppo del Rinnovamento nello Spirito Santo

Venerdì 15 Novembre

ore 16.15 catechismo 4 e 5 elementare
ore 20.45 incontro gruppo adolescenti

Sabato 16 Novembre

Giornata dell’ammalato a Madonna di Dossobuono

Domanica 17 Novembre

Giornata mondiale dei poveri

 

• Mentre il parroco sarà pellegrino in Terrasanta, le celebrazioni saranno presiedute da don Michele De Santi

Orario Messe

Da lunedì a sabato ore 8 , inoltre mercoledì ore 19

Sabato ore 16,30 – domenica ore 7,30 - 9,30 – 11- 19

La Segreteria Parrocchiale

è aperta dal lunedì al venerdì, il mattino dalle 9 alle 12 e il pomeriggio dalle 15 alle 18, il sabato solo il mattino dalle 9 alle 12

 

Messe in suffragio dei defunti

La Chiesa ha sempre favorito la preghiera per i defunti affinché, “siano assolti dai loro peccati” (2 Mac XII,45). Far celebrare la santa Messa in suffragio dei nostri defunti, facendo una offerta, oltre che espressione di sincera gratitudine verso i propri cari, rappresenta per loro un grande vantaggio perché sicuramente li aiuta nella purificazione del loro spirito per poter entrare quanto prima e pienamente nella luce e nella pace di Dio. È buona cosa segnare le intenzioni di messe per i vivi e i defunti in canonica in orario di segreteria.

Vangelo della trentaduesima domenica del tempo ordinario ( Luca 21, 5-19)

Alcuni stavano parlando del tempio e dicevano che era molto bello per le pietre che lo formavano e per i doni offerti dai fedeli. Allora Gesù disse: « Verrà un tempo in cui tutto quello che ora vedete sarà distrutto. Non rimarrà una pietra sull'altra . Allora rivolsero a Gesù questa domanda: « Maestro, quando accadranno queste cose? E quali saranno i segni per riconoscere che stanno per accadere?». Gesù rispose: « Fate attenzione a non lasciarvi ingannare! Perché molti verranno, si presenteranno con il mio nome e diranno “Sono io il Messia!”, oppure vi diranno:” Il tempo è giunto!”. Voi però non ascoltateli e non seguiteli! Quando sentirete parlare di guerre e di rivoluzioni, non abbiate paura! Fatti del genere devono succedere prima, ma ciò non significa che subito dopo verrà la fine». Poi Gesù disse loro: «Un popolo si metterà in guerra contro un altro popolo e un regno contro un altro regno. Ci saranno grandi terremoti, pestilenze e carestie dappertutto. Si vedranno fenomeni spaventosi e dal cielo verranno segni grandiosi. Però, prima di queste cose vi prenderanno con violenza e vi perseguiteranno. Vi porteranno nelle loro sinagoghe e nelle loro prigioni. Vi trascineranno davanti ai loro re e ai loro governatori, a causa del mio nome. Avrete allora occasione per dare testimonianza di me. Siate decisi! Non preoccupatevi di quello che dovrete dire per difendervi. Sarò io a suggerirvi le parole giuste, e vi darò una sapienza tale che tutti i vostri avversari non potranno resistere e tanto meno controbattere. In quel tempo, sarete traditi perfino dai genitori e dai fratelli, dai parenti e dagli amici. Alcuni di voi saranno anche uccisi. Voi sarete odiati da tutti per causa mia. Eppure, neppure un capello del vostro capo andrà perduto. Se saprete resistere sino alla fine, salverete voi stessi».